Blog

Home » Blog
Al Villaggio di Torino si supera anche la “barriera” linguistica

Al Villaggio di Torino si supera anche la “barriera” linguistica

«I bambini non notano il colore delle pelle o le differenze di culture. Per loro un altro bambino è solo un altro bambino. Non un nero, un rosso o un giallo. Semplicemente un altro bambino. Mentre nel mio quartiere le signore vanno in giro impellicciate con il cagnolino e ti guardano dalla testa ai piedi, senza mai salutare. A Barriera, invece, trovi ragazzi che appena ti vedono ti dicono “ciao!”» Serena è figlia della crisi. Poco più di quartant’anni, cinque anni fa si è trovata «a piedi e mi sono “inventata” un altro lavoro: faccio la tata. «Mi prendo carico...

A Policoro il Villaggio farà da sprone per una vita più piena tra genitori e figli

A Policoro il Villaggio farà da sprone per una vita più piena tra genitori e figli

C’è Clementina, tre anni, abbandonata dal padre, che da quando ha sei mesi è costretta a stare nel nido e poi all’asilo perché la mamma deve lavorare tutti i giorni per poterla mantenere. C’è Sabrina, che con la mamma passa tanto tempo ma che per qualche ora viene lasciata in ludoteca. Ci sono tanti bambini che vengon lasciati ai fratellini più grandi o dai vicini, perché i genitori devono andare al lavoro e non hanno nessun parente a cui affidare i propri figli. C’è che a Policoro i bambini hanno tanto bisogno di un’educazione di qualità e c’è un grande...