Il Villaggio di Milano

Milano è una città con un volto molto particolare, non è sempre uguale a se stessa.
Quando pensi di averla conosciuta, girando per le vie a piedi, in bicicletta o sul tram, ti accorgi all’improvviso di un nuovo particolare, un dettaglio mai notato prima, un profumo diverso o il suono di una voce che non ti aspettavi.

Milano è stata ed è una città aperta, non dice di no a nessuno che la voglia abitare o anche vivere per un giorno solo, ma non sempre è in grado di farti compagnia.

Spesso ti lascia solo, negli androni dei condomini, nelle strade deserte di alcune periferie, nel buio di alcuni giardini alla sera.

Ti lascia con i tuoi pensieri ed i tuoi affanni, perché c’è troppo da fare per fermarsi, tanti impegni e mai un minuto di tempo per fare qualcosa per te. Certo, alle volte, è solo una scusa, che questa bella città ci serve in bellavista, dimenticando chi cammina più piano, chi non va in bicicletta o sul tram, chi non esce di casa. 

Il Villaggio per Crescere di Milano nasce proprio in questa città, che sono mille in una, in un quartiere di periferia, lo Stadera, dove i grandi condomini incontrano la campagna – già, c’è anche la terra a Milano – e dove per strada si sentono parlare almeno 10 lingue diverse, ma tutti dicono “Ciao” quando si incontrano.  

Qui c’è una scuola, l’ICS Via Palmieri, sta come una sentinella nel cuore del quartiere, da molti anni accoglie i bambini del circondario, senza fare preferenze, né differenze.

In questa scuola c’è la sede milanese del Centro per la Salute del Bambino, che cerca proprio di abbattere le differenze tra bambini e bambine, promuovendo sani stili di vita fin da piccoli. In questa sede c’è una grande stanza, con un bel corridoio ed uno splendido giardino e proprio qui c’è il Villaggio per Crescere a Milano.

È un luogo speciale fatto apposta per chi vuole fermarsi un po’, per godersi il tempo con il proprio bambino o bambina, per chi desidera fare amicizia perché si sente un po’ solo o per chi di amicizie non ne ha mai abbastanza e ne vuole fare qualcuna in più.

È un piccolo posto dove fare cose grandi insieme, guidati dall’esperienza di educatrici che sanno accompagnare ciascuno a suo modo, delicatamente e con naturalezza; è posto così piccolo che – se vuoi – ci vieni anche solo per ritrovare qualche piccola parte di te stesso, quella che serve a farti stare bene come genitore insieme a tuo figlio o a tua figlia.

La proposta educativa comprende cose semplici, ma utilissime alla crescita dei bambini e della relazione con loro: la lettura condivisa, l’esperienza musicale, il gioco, l’espressione artistica, un piccolo orto e giardino, il buon uso delle tecnologie e qualche esplorazione nei dintorni.

Se “per crescere un bambino ci vuole un villaggio” a Milano abbiamo a disposizione un intero quartiere urbano con una rete di collaborazioni che permette una fattiva integrazione delle attività con il territorio, perché solo se l’idea del Villaggio si diffonde, i bambini e le bambine crescono bene, perché ci prendiamo tutti cura di loro. 

 

Questo spazio gratuito rientra nel progetto “Crescere nel Villaggio” – cofinanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini e dalla Fondazione The Human Safety Net, nell’ambito di Ora di Futuro.

I nostri partner locali

Logo CBMLogo Orsa